Smartwatch per bambini si o no?

GLi smartwatch ai bambini pro e contro

Smartwatch BambiniLa tecnologia avanza e questo è il periodo del boom degli smartwatch sia per gli adulti che per i bambini.

Oramai ce ne è per tutti i gusti e per tutte le tasche, le funzioni dello smartwatch variano a seconda della qualità dello stesso, funzionano sia con Sistema Android ma anche con Sistemi proprietari.

Utilità e vantaggi degli smartwatch

A parte la classica funzione di orologio uno smartwatch può avere funzioni sensoriali sull’organismo e mostrare i battiti del cuore e altre funzion vitali, avere la funzione contapassi ed inoltre è capace di collegarsi al nostro Smartwatch per un utilizzo più semplice del telefono o visualizzazione dei messaggi e delle notifiche. Sono anche in grado di eseguire fotografie e memorizzarle su una scheda SD al loro interno.

Smartwatch con Sim o senza

Uno smartwatch olte la scheda SD per la memorizzazione dei dati può essere dotato di scheda SIM, questo gli permette di essere un telefono indipendente, avere il rilevamento della posizione (GPS Tracker) e tante altre funzioni autonome, ovvero senza essere collegato con lo smartphone.

Lo Smartwatch per i bambini

Pensiamo sempre più alla salute e alla sicurezza dei nostri bambini, tendiamo ad essere previdenti e a conoscere i suoi spostamenti.

Uno smartwatch è sicuramente un regalo apprezzato dal bambino, un nuovo orologio con torcia elettrica, macchina fotografica e telefono. Noi siamo contenti perchè nel frattempo sappiamo la posizione del bambino e possiamo contattarlo in caso di necessità.

Dunque può essere anche un buon investimento, sarebbe buono considerare comunque che gli mettiamo al polso uno strumento che riceve ed emana onde radio come i cellulari e gli smartphone dunque potrebbe causare problemi alla salute se soggetto a lunghe espossioni.

Sarebbe opportuno, limitare l’uso dello smartwatch ad occasioni necessarie e non ad un uso quotidiano. In quanto uno smartphone lo teniamo in tasca ovvero ad una piccola distanza, lo poniamo in auto e in casa e dunque non ne abbiamo uno stretto contatto quale potrebbe essere quello dello smartwatch sempre al polso.

 

La qualità dello smartwatch

La qualità è importante per via delle emissioni radio che uno smartwatch può generare. Inoltre è importante dove viene prodotto e l’iter di importazione, nel senso che in Europa ci sono delle regolamentazioni ben precise su quali e quante emissioni radio devono essere generate da un’apparecchiatura, dunque che sia il meno nocivo alla salute.

Alcune vendite, al tempo d’oggi sono fatte direttamente da paesi esteri all’Unione Europea e non seguono le direttive CEE. Il loro prezzo concorrenziale può essere molto accattivante ma la qualità e la precisione del prodotto potrebbero non essere sufficienti.

 

I nostri test sugli smartwatch per bambini

Abbiamo fatto una ricerca su internet per gli smartwatch per bambini, abbiamo trovato molti prodotti di importazione dai vari merchandizer quali Amazon, eBay, Wish, etc. a prezzi veramente bassi che partono  dai 13 euro in su con un costo medio di 20 euro.

Ne abbiamo acquistato uno con Sim Card.

Foto funzioni smartwatch

Buona l’estetica, nessuna marca di riferimento, funzioni presenti: torcia elettrica, fotocamera (bassissima risoluzione), GPS rilevamento posizione, un giochino, chat, telefono.

Lo smartwach utilizza un software proprietario (Cinese), e l’interfaccia può essere in cinese o in inglese.

Viene dato un QR code che si collega ad una app Se Tracker 2 che permette di collegarsi con Android o Ios allo smartwatch del bambino. Attraverso l’app siamo in grado di chattare col bambino, telefonare, fotografare direttamente dallo smartwatch del bambino e conoscere la posizione su mappa. L’applicazione ci avvisa se la batteria dello smartwatch è bassa e se il bambino ci ha cercato attraverso messagistica o chiamata.

Una nota veramente negativa va alla qualità e precisione del rilevamento di posizione che lo abbiamo riscontrato errato di kilometri in linea d’aria.

Quest’ultima nota rende l’apparecchiatura quasi inutile se non un bel giochino. Rimane comunque un buon sistema di chiamata di emergenza senza lasciare uno smartphone in mano al bambino che potrebbe scaricarlo a forza di giocare e renderlo inutilizzabile nel momento del bisogno.

 

Conclusioni

Se siamo alla ricerca di un sistema di comunicazione di emergenza col bambino, di poter conoscere la sua posizione è meglio diffidare degli acquisti intracomunitari eseguiti attraverso merchandizer ma di affidarsi ad acquisti su territorio nazionale anche se su internet.

Negli ultimi tempi i provider di telefonia come Vodafone, Wind, Telecom offrono sistemi smartwatch che se anche non sono per bambini ci permetteranno forse di avere uno strumento più adeguato alle necessità.

 

 

Circa Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.