Oracle VM VirtualBox e Ubuntu 15.10

Oracle VM VirtualBox
Oracle VM VirtualBox

Oracle VM VirtualBox e Ubuntu 15.10

Installare una piattaforma per eseguire macchine virtuali con Oracle VM VirtualBox

In questo articolo descrivo l’installazione e l’uso di una macchina virtuale attraverso l’utilizzo di Oracle VM VirtualBox, un software di cui abbiamo già discusso in precedenza e che si tratta di un software multipiattaforma dunque instllabile su dicersi sistemai operativi come Windows, OSX (Mac), Linux. Leggi articolo precedente.

Nel caso specifico trattiamo l’installazione di Oracle VM Virtual Box su Linux Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf) scaricabile da questo link.

Una volta installato il software VM VirtualBox ho provato ad installare Sia un Sistema Operativo OSX (Yosemite 64 bit) sia un Windows XP (32 bit), per entrambi l’avvio della macchina virtuale è fallito con il seguente errore:

Codice 'uscita: NS_ERROR_FAILURE (0x80004005)

Un errore che si può generare se si è scaricato il software principale Oracle VM VirtualBox

che Oracle VM VirtualBox Extension Pack, entrabi devono essere della stessa versione, se aggiornate uno dovete aggiornare anche l’altro. Se utilizzate le iso già presenti devono essere installati entrambi.

Una volta installato il Software VirtualBox e l’Extension Pack per avviare una macchina virtuale necessitiamo di una ISO nel mio caso ho scelto di scaricare la ISo di OS X Yosemate 10.10.1 che ho scaricato ed installato seguendo questo link.

Si può anche utilizzare un’hrad disk con un sistema operativo già installato, o installare un nuovo sistema operativo su un disco secondario, oppure sullo stesso hard disk (Virtuale).

In questo modo possiamo utilizzare la macchina virtuale per avvire un Sistema Operativo valido per alcune applicazioni che non funzionano sui nuovi sistemi operativi, oppure per testare un nuovo Sistema Operativo, ma anche per generare delle iso per macchine da ufficio che abbiamo tutto il software necessario già installato e non bisogna reinstallare tutti i programmi e settare le impostazioni in caso di guasto o virus (ovviamente necessita di copia di backup)

Insomma l’utilizzo di una macchina virtuale permette molteplici funzioni sia per lo studio che per il lavoro.

 

 

 

 

 

 

Circa Staff

Vedi anche

Aruba Server dedicati Standard Linux

I server dedicati Linux su Aruba Guida al primo utilizzo Questa guida vuole essere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.