Andoird vs fuctsia

OS Fuctsia – Google abbandona Android

Google si appresta ad abbandonare Android per il suo nuovo S.O. Fuctsia.

Andoird vs fuctsia

Sempre più avanti il progetto Fuctsia che Google G finanzia da anni.

Il progetto Fuctsia sta ormai raggiungendo la maturità, non meno gli ultimi progressi:

certificazione Bluetooth da parte dello Special Interest Group (SIG) è uno degli ultimi passi conseguito dal progetto, importante in quanto necessario per l’immissione nel mercato del nuovo Sistema Operativo.

Il progetto Android ha accompagnato oramai da molti anni il nostro smartphone e le sue app ad iutarci e distrarci durante la vita quotidiana, compagno di avventure che però sta raggiungendo il culmine per essere sostituito da un Sistema Operativo più fresco e giovane, tecnologicamente più avanzato che ci porterà ed accompagnera ad un nuovo modo di utilizzare il nostro cellulare.

Il progetto Android, tecnicamente parlando, è basato su sistema Linux (LNX).

Linux è un sistema operativo nato già nel 1991 da Liuns Torvalds, figlio del Sistema Unix predessore di sitemi i386 32bit.

Approfonisci Linux su Wikipedia.

Linux è sempre stato di libera distribuzione è sempre stata una valida alternativa al Sistema Windows e Apple fonda su Linux le sue radici. Oggi molte importanti società nel campo dell’informatica come Google, IBM, Oracle Corporation, Hewlett-Packard, Red Hat, Canonical, Novell e Valve sviluppano e pubblicano sistemi Linux.

Fuctsia

Fuctsia, invece, basa il suo sistema operativo su un nuovo concetto di sistema operativo:

Google Fuchsia è un sistema operativo real-time (RTOS) open source, basato su un mix di licenze software, che viene sviluppato da Google.

Maggiori info su Wikipedia.

 

L’annuncio degli ultimi avvenimenti è stato rilasciato pubblicamente da 9to5google.

Si prevede che questo sistema operativo sarà attivo su smartphone, tablet, router, display intelligenti ed altro ancora.

 

A quando l’uscita di Fuctsia?

Il progetto è quasi pronto per la fase beta tester, che potrà durare del tempo per determinare tutte le casististiche di funzionamento, stabilità e sicurezza, si potrebbe abbozzare che entro la fine del 2021 sia già sul mercato ma questa è solo una previsione.

 

 

Circa Staff

Vedi anche

iPhone saturimetro

Pulse Oximeter – pulsimetro per iPhone

Un pulsimetro (Pulse oximeter) per iPhone dopo aver discusso l’argomento di un saturimetro per Android …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *