Sponsor

Sponsor

Netgear Nighthawk X4S D7800 e il crash durante l’aggiornamento firmware

Netgear D7800Netgear Nighthawk X4S D7800 e il crash durante l’aggiornamento del firmware

Se durante l’aggiornamento del firmware del vostro modem adsl Netgear D7800 avete subito un crash del sistema e ora il modem non funziona più. Avete ancora una possibilità di recuperarlo. Leggete qui.

 

Il Modem ADSL Netgear D7800 NightHawk è un ottimo e potente strumento di rete, potete trovarlo anche nel nostro negozio on line, come altri tanti apparecchi della sua gamma può necessitare degli aggiornamenti firmware suggeriti dalla Casa costruttrice.

Può purtroppo capitare che per vari motivi l’aggiornamento non vada a buon fine, anche se molto rari, e per alcuni apparecchi della sua classe diventano irrecuperabili se non si sostituisse un chip nella scheda madre.

Il recupero del Modem Netgear D7800

Invece per questo gioiello è fattibile ancora una possibilità di recupero, ma bisogna essere un po esperti.

Nella pratica l’apparecchio  recuperabile con un tftp client se attraverso Rete LAN si riesce a pingare il modem.

Per poter effettuare la prova se il modem è pingabile occorre:

  • Accendere il modem
  • collegarlo al computer con cavo LAN
  • Nella nostra scheda di Rete sul computer assumere un indirizzo della Rete dove lavora il modem (probabilmente 192.168.1.X dove x  un numero tra 2 e 255 a vostro piacere) con sottorete 255.255.255.0
  • attraverso la console del prompt dei comandi o shell eseguire il comando:
ping 192.168.1.1

Se ottenete una risposta positiva allora il modem è ancora recuperabile attraverso tftp.

In informatica e telecomunicazioni Trivial File Transfer Protocol (TFTP) è un protocollo di trasferimento file di livello applicativo molto semplice, con le funzionalità di base del FTP la cui prima definizione risale al 1980.

Wikipedia.

La porta standard del server tftp  la 69 (per conoscenza)

Per poter utilizzare tftp potete utilizzare qualsiasi sistema operativo: Linux, WIndows, OSX (mac)

Sotto Windows bisogna attivarlo tra i componenti aggiuntivi da pannello di controllo > programmi

Il comando tftp viene normalmente impartito da linea di comando:

tftp 192.168.1.1  put nomefile.estensione

questo sopra è un esempio, leggendo su internet troverete che sotto Linux può essere consigliabile l’opzione -c

tftp 192.168.1.1 -c put nomefile.estensione

mentre sotto Windows consigliano l’opzione -i

tftp 192.168.1.1 -i put nomefile.estensione

ma se volete pote utilizzare una interfaccia grafica grazie a software vari per esempio la versione che trovate a questo link che vi permette di utilizzare liberamente e senza costo la versione a 32 o 64 bit ma anche di utilizzare una versione portatile (senza installazione).

La fase di recupero del modem – trasferimento nuovo firmware

Ci troviamo ora nella conoscenza e nelle condizioni di poter effettuare la trasmissione di un nuovo firmware al modem e poterlo così recuperare.

Per prima cosa assicuratevi attraverso una linea internet di scaricare la versione corretta del firmware direttamente dal sito ufficiale del produttore.

Scaricata la nuova versione del firmware assicuratevi che allindirizzo del modem da recuperare non abbiate altre utenze collegate, magari tramite WiFi, se fosse ricordatevi di scollegarvi prima di procedere.

Attraverso tftp client caricare il file img del nuovo firmware ad esempio D7800-V1.0.1.44.img

tftp64

esempio da linea di comando sotto Windows:

tftp 192.168.1.1 -i put D7800-V1.0.1.44.img

Attendete che il modem esegua il processo di reboot (riavvio) una volta completata la sequenza il vostro modem è di nuovo funzionante.

Se necessitate di aiuto o consulenza non dimenticate la nostra assistenza tecnica.

 

Sponsor

TAG

Cerca con Google

google-searchNon hai trovato quello che cercavi?

prova a fare una ricerca con Google

Generazione2000 © 2015 Generazione2000 è un prodotto di EsseBi Tecnologia Partita Iva: 00358578888