Sponsor

La scuola e la didattica remota – progetti e-learning

e-learning

E-Learnig – La scuola e la didattica remota

L’effetto coronavirus (CONVID-19) ha dimostrato quanto ancora le scuole non siano preparate per progetti informatizzati nelle scuole che possano sopperire a questo periodo di fermo ma che possano comunque aiutare a aiutare nelle assenze per malattie.

In effetti l’informatica nelle scuole è materia di studio già dalle elementari, ma le scuole sembrano poche preparate sia per l’organizzazione che per i costi delle aule informatiche.

C’è avanzamento tecnologico sui registri di scuola e sui voti ma le assenze pesano ancora sugli studenti che si devono far passare i compiti dai compagni di scuola.

Eppure registrare delle lezioni e riproporle per gli assenti o per ripassare da casa la lezione potrebbe essere fonte di vantaggio. Ovviamente le registrazioni devono escludere gli alunni e interrogazioni o momenti vari, devono dunque essere preparate prima di essere messe on-line

Tecnologie e software attuali permettono di allestire aule e-learnig o progetti di gestione scolastica, che in questi casi potrebbero permettere di continuare gli studi.

 

Progetti di videoconferenza

Un semplice progetto di videoconferenza potrebbe essere già un inizio per ore di lezione a distanza, facile da implementare e non troppo costoso permetterebbe agli insegnanti di visualizzare gli alunni e lavora tra cattedra e lavagna via video. Si possono anche interrogare gli studenti come se fossero in aula.

Le difficoltà nascono nella banda e velocità di Rete in quanto si ha un grande flusso di dati audio/video, la normale Banda larga e connesione in fibra potrebbero non essere sufficienti.

 

Progetti e-learning

La classe completamente da remoto. oltre la video conferenza, si ha la lavagna elettronica, la gestione dei file dei compiti, voti e tutto quant’altro possa essere necessario in una classe.

Di progetti ce ne sono già in Rete, normalmente necessitano di un server web, anche qui le problematiche sono le stesse che per la videoconferenza in quanto più flussi audio/video impegnano molto la Rete.

 

Progetti e-learning o gestione scolastica

Di seguito riportiamo alcuni progetti per e-learning o gestione scolastica che possono essere di spunto per le scuole nel tentativo di far crescere la gestione informatica all’interno della scuola.

 

Moodle

Una piattaforma CMS Web per la realizzazione di aule per corsi da Remoto.

Tra le funzioni, il calendario per poter gestire orari e date di presenza potendolo suddivere per categorie, corsi, lezioni, etc. ; Gestione dei file con collegamento ai vari servizi di archiviazione in cloud come MS One Drive, DropoBox, Google Drive; Sistema di messaggistica e notifiche per aggiornare gli utenti sulle novità; Gestione ruoli e permessi utenti; Rapporti e registri dettagliati; Quiz, Compiti, Forum, Gestione File Audio e video; Creare corsi per dispositivi mobili. Gestione contenuti SCORM (Sharable Content Object Reference Model)

Progetto Open Source

Sito Ufficiale: Moodle

 

ATutor

ATutor è un LMS (Learning Management System) Open Source, utilizzato per sviluppare e gestire corsi online e per creare e distribuire contenuti elearning interoperabili.

Tra le funzioni, Social Network; Gestione Corsi; Messaggistica; Forum, Possibilità di Gruppi di studio; Archiviazione dei file; Videoconferenza; SCORM

Progetto Open Source

Sito Ufficle: ATutor

 

Dokeos

Piattaforma LMS per e-learning e gestione corsi. La piattaforma è a pagamento con come i precedenti gestice contenuti SCORM, vari template per i corsi, possibilità di caricare il materiale didattico già in possesso per creare nuovi corsi.

 

Ilias

ILIAS è una potente piattaforma di apprendimento (Learning Management System) in grado di soddisfare tutti i requisiti. Dal 1998 università, aziende, scuole e servizi pubblici hanno utilizzato gli strumenti integrati per implementare scenari di apprendimento individuali e corsi di formazione.ILIAS è un software open source gratuito ed è pubblicato sotto la GNU General Public License (GPL).

Ilias è un progetto che può essere utilizzato da: Università; Aziende; Scuole; Servizio Pubblico.

Sito Ufficiale: Ilias

 

Docebo

La piattaforma eLearning basata su IA (Intelligenza Artificiale) per la formazione online, con social learning e mobile. Più adatta alle Aziende.

La tecnologia basata su Intelligenza Artificiale migliora l’esperienza formativa degli utenti, offrendo il massimo livello di personalizzazione e automatizzando al tempo stesso le attività più lunghe e complesse per i responsabili di Formazione e Sviluppo.

Prova gratuita online

Sito Ufficiale: Docebo

 

Software di Gestione per aule didattiche

A seguito un software per la realizzazione e gestione delle aule didattiche

 

iTALC Rete didattica open source (ora Veyon)

iTALC (Intelligent Teaching And Learning with Computers) è un software per la gestione di aule didattiche che consente a docenti e a formatori di interagire con i propri discenti a livello individuale, di gruppo o di intera aula. Dalla postazione docente è possibile, ad esempio: mostrare il proprio schermo su quello dei client; visualizzare gli schermi degli studenti in tempo reale; controllare da remoto il monitor, la tastiera e il mouse di qualsiasi computer presente nell’aula e altre utili funzioni. Finora, le reti didattiche erano disponibili solo in ambienti Windows, con licenze proprietarie se non addirittura con hardware dedicato.

iTALK è multi-piattaforma, e può essere eseguito su Linux, su Windows 2000/XP/Vista, in reti omogenee (stesso sistema operativo) ed eterogenee (con sistemi operativi diversi), consentendo di controllare computer Linux con Windows e viceversa.

iTALKC è ora Veyon, Veyon è un software gratuito e Open Source per il monitoraggio dei computer e la gestione delle classi che supporta Linux e Windows.

Sito Ufficiale: Veyon

 

 

 

 

Nel Web

Cerca con Google

google-searchNon hai trovato quello che cercavi?

prova a fare una ricerca con Google